Sant'Angelo d'Alife

Sanità: Morra, incompatibile Commissario

"Bisognerà informare alcuni Presidenti di Regione e chi, come loro, aveva messo le mani sulla sanità regionale, che è arrivata l'ora di farsi da parte". Lo sostiene, in una dichiarazione, il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra. "Finiscono i favori per 'gli amici degli amici' - aggiunge Morra - anche in una regione, la Calabria, che a causa di queste scellerate gestioni, purtroppo, vanta un tasso altissimo di emigrazione sanitaria. Finalmente è stato approvato in Commissione Finanze una norma che rende incompatibili le funzioni di Commissario per il Piano di rientro sanitario e gli altri incarichi istituzionali. Abbiamo appena tolto la possibilità prevista dal Governo Renzi di poter avere il doppio incarico. Questo sì che è un buongiorno!".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie